Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Regole e sanzioni per un casino digitale legale

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Un fenomeno recente che sta prendendo quota tra gli interessi degli italiani sicuramente è il gioco digitale. La muova frontiera del gaming, non solo ha coinvolto gli amanti del poker, o del blackjack ma anche gli scommettitori e gli appassionati del gioco del lotto.

Proprio in virtù di un simile successo, la tradizionale legge sul gioco d’azzardo del nostro Paese ha dovuto subire una modifica, in particolare su quei punti conservatori che non con sentivano manovre flessibili al settore del gambling. Oggi invece, con la nuova legislazione i giocatori possono accedere a siti e a blog informativi, rendendo molto più facile e agevole la propria passione.

La legalità dei casinò online in Italia

Sulla scorta dei nuovi regolamenti posti in essere dall’ordinamento nazionale, l’Italia pullula di casino legali, che operano nel totale rispetto delle regole vigenti. Il governo, prendendo spunto da altri ordinamenti europei, si è dotato di una vasta gamma di norme legate al gioco d’azzardo. In questo modo è diventato cioè detentore del potere esclusivo di concedere licenze a coloro che vogliono immettersi sul mercato ludico virtuale. La richiesta può essere effettuata sia da un brand nazionale che da uno europeo o internazionali, purché si auto fornisca di tutti i requisiti richiesti dal vademecum italiano stabilito dal governo.

Grazie a questi nuovi e importanti standard i giochi online hanno dato il via al loro decollo, sempre tenuti sotto controllo dall'AAMS, ovvero l’ente autonomo dei monopoli di stato. Ciò vuol dire, molto semplicemente che il settore del gioco in Italia è un vero e proprio mercato facente parte della società e della cultura nostrana.

I casino online dunque vengono severamente controllati dall'AAMS, a partire dall’emissione di licenze, per passare all’applicazione delle leggi stesse. Lo scopo dell’ordinamento è quello che ogni tipo di gioco o di scommesse possa essere previamente controllato e gestito dal governo, il quale, a sua volta, vigilare e verifica sui comportamenti dei bookmaker, per far sì che essi siano a norma di legge.

Mancato rispetto delle leggi? Arriva la sanzione

Al fine di vedere un rafforzamento delle leggi sul gioco, il governo ha pure previsto una serie di sanzioni in cui incorrono coloro che non rispettano le regole del gioco. Parliamo di sanzioni legate alla sfera penale che potrebbero portare addirittura al carcere, alle restrizioni della libertà di giocare in futuro fino alle multe esose.

Qualunque sia il tipo di gioco che il bookmaker offre, il governo controlla il suo andamento, a vantaggio di tutti gli utenti che si interfacciano a questo straordinario ma complesso mondo. E proprio per rimarcare l’attenzione sul gioco legale, in Italia si fa la distinzione tra l’azzardo ammissibile e quello illegittimo.

Una gran bella differenza rispetto al passato, ove, il gioco d’azzardo era impensabile solo a nominarlo. È da qualche anno a questa parte dunque che sono entrate in vigore leggi completamente differenti che, rispettando  la tecnologia e l’era moderna, hanno dato un taglio a quella rigidità bigotta di un tempo. Una rigidità cioè che metteva al bando i casino, anche quelli reali. E invece, a partire dal 2011, il governo ha capito che anche il nostro paese necessitasse di un corpo normativo in grado di legalizzare i casino e le scommesse: permettendo così l’avvento inarrestabile del gaming online.

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK