Surroga in consiglio regionale, la prima commissione boccia la proposta di eliminarla di Greco

| Categoria: Attualità
STAMPA
 
 
"Questa mattina in prima commissione, i consiglieri Andrea Di Lucente, Armandino D'Egidio, Antonio Tedeschi e Gianluca Cefaratti hanno bocciato la nostra proposta di legge che vi farebbe risparmiare da subito milioni di euro, magari da utilizzare per la nostra sanità".
 
Lo ha dichiarato il consigliere regionale Andrea Greco del Movimento Cinque Stelle che aggiunge: " La consigliera Fanelli del PD si è astenuta. Unico voto a favore: il mio, ovvero quello del MoVimento 5 Stelle.
 
La proposta prevede l'eliminazione della SURROGA, ovvero l'assurdo meccanismo per il quale quando un consigliere è nominato assessore, al suo posto entra in Consiglio regionale il primo dei non eletti della stessa lista. Questo meccanismo sta vaporizzando la democrazia in Consiglio e vi fa spendere milioni di euro in più aumentando il numero delle poltrone.
 
Un sistema creato nella scorsa legislatura ma confermato da Toma e i suoi perché sono sempre compatti quando c'è da difendere le poltrone e gli interessi della CASTA che rappresentano. 
 
Ora la questione arriverà comunque in Aula, noi come sempre porteremo avanti la nostra battaglia contro questo radicato e deleterio modo di intendere la politica che va sempre a discapito degli interessi dei cittadini".

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK