Covid 19, aggredito a Firenze durante il lavoro il collega molisano Antonio Passanese

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA
La redazioni molisane del gruppo cittànet esprimono vicinanza al collega giornalista del Corriere Fiorentino Antonio Passanese. Il collega di origini isernine  e per anni in forza alle redazioni delle maggiori tv molisane è stato aggredito in strada nel centro storico di Firenze mentre  stava lavorando un servizio sui controlli del Coronavirus. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.
 
Passanese ha riportato la frattura di un dito e ha una prognosi di 25 giorni. E' stato curato all'ospedale di Torregalli. Il collega ha sporto denuncia contro il suo aggressore, un uomo che effettua consegne di cibo per uno dei servizi attivi in città. Si tratta di un cinquantenne.
L'aggressione è avvenuta senza un apparente motivo. Passanese è stato notato dall'uomo, che ha iniziato ad aggredirlo prima verbalmente e poi con calci e pugni. "Chiedevo aiuto - ha raccontato Passanese ai colleghi della Nazione - ma nessuno è intervenuto tranne due nordafricani e poi i carabinieri. Solo allora è finito l' incubo".

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK