Festa dell'Europa 2020, gli studenti dell’Istituto Pertini-Montini-Cuoco dialogano con le istituzioni UE sul futuro dell'Unione

| Categoria: Attualità
STAMPA

 

 
“La pace mondiale non potrà essere salvaguardata se non con sforzi creativi, proporzionali ai pericoli che la minacciano”.        R. Schuman
 
Il 9 Maggio, come ogni anno, si celebra la festa dell’Europa per ricordarne l’impegno per la pace e l’unità. 
La data è stata scelta per celebrare l’anniversario della cosiddetta “Dichiarazione di Schuman”, quando il 9 maggio del 1950 in occasione di un discorso a Parigi l'allora ministro degli Esteri francese – considerato tra i padri fondatori della UE – 'codificò' per la prima volta il concetto di Europa unita (e che fu alla base della nascita della Comunità europea del carbone e dell'acciaio).
Era il primo passo verso la nascita dell'Unione europea.
 
Una giornata che mai come quest’anno assume un valore particolare, non solo perché si festeggia il 70esimo anniversario della Dichiarazione Schuman, ma anche perché l’Europa è impegnata ad affrontare la crisi da Coronavirus.
 
Tra le numerose le iniziative di comunicazione virtuali organizzate, le istituzioni della UE hanno pensato di mettere a confronto le nuove generazioni con i loro rappresentanti a Bruxelles.
Un appuntamento che si è svolto il 7 maggio alle ore 11,00 completamente online a causa dei provvedimenti relativi all’emergenza Covid-19 e che è stato ospitato dalla piattaforma digitale Skuola.net. 
Per l’occasione la classe 3 sez. D dell’Istituto Biotecnologico “S. Pertini” di Campobasso ha prodotto un mini-video che ha mostrato come i ragazzi immaginano l’Europa futura: una successione di cartelloni (e disegni animati) con parole che guardano all’Europa scritte nelle principali lingue europee (Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo e Italiano). Con il video, che è stato inserito in un collage di immagini anch’esse prodotte da centinaia di studenti partecipanti all’iniziativa Asoc, a Scuola di OpenCoesione, le studentesse e gli studenti dell’Istituto Pertini di Campobasso sono stati protagonisti della “live chat” sul portale Skuola.net alla presenza di: 
 
• Antonio Tajani, capo delegazione FI/PPE al Parlamento Europeo, Presidente della commissione per gli affari costituzionali e della Conferenza dei presidenti delle commissioni del Parlamento Europeo; 
• Brando Benifei, capo delegazione PD/SeD al Parlamento europeo; 
• Nicola Danti, capo delegazione Italia Viva/Renew Europe al Parlamento europeo; 
• Carlo Fidanza, capo delegazione FdI/ECR al Parlamento europeo; 
• Tiziana Beghin, capo delegazione M5S al Parlamento europeo; 
• Matteo Adinolfi, parlamentare europeo Lega/ID al Parlamento europeo. 
     Ospiti d'eccezione gli artisti: 
• Stefano Fresi e Cristiana Polegri. 
A moderare l'evento sono stati: 
• Metis Di Meo, giornalista e conduttrice RAI; 
• Daniele Grassucci, direttore e co-founder di Skuola.net. 
 
“Con grande entusiasmo abbiamo realizzato il mini video ed è stato soprattutto gratificante per noi vedere il lavoro trasmesso e apprezzato – hanno raccontato alla redazione giornalistica Officina d'Autore https://www.facebook.com/110227073794986/posts/161066142044412/ le studentesse e gli studenti della 3D dell’Istituto Biotecnologico Pertini di Campobasso - È stato anche interessante ascoltare gli interventi dei nostri coetanei e le risposte dei parlamentari. In questo modo abbiamo avuto l’opportunità di ascoltare opinioni molto diverse tra loro e d’ispirazione nonché conoscere più da vicino il lavoro delle istituzioni UE. Inoltre gli interventi degli artisti e comici hanno reso la “live” più stimolante e piacevole. Ringraziamo il dirigente scolastico, prof. Umberto di Lallo, che ci ha autorizzati a partecipare e la nostra insegnante, prof.ssa Nunzia Petrollino che ci ha dato questa opportunità – hanno concluso.

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK