Spostamenti tra Regioni a rischio, Giuseppina Occhionero ( Italia Viva) : il Molise non sia penalizzato

| Categoria: Attualità
STAMPA
È notizia di queste ultime ore che gli spostamenti tra Regioni saranno possibili solo in caso di una contagiosità bassa. Per questo, secondo gli indici risalenti al focolaio rom di Campobasso, sarebbero a rischio Molise, Umbria e Lombardia. Anche se i numeri tra queste regioni sono molto diversi e i contagi in Molise stanno tornando pari al livello zero o quasi da giorni.
 
Sul tema si è espressa l'onorevole Giuseppina Occhionero che ha sostenuto: " Riflessioni... In vista delle riaperture dal 3 giugno degli spostamenti tra regioni, il Governo e il Ministero della Salute prestino particolare attenzione affinché le piccole regioni non vengano penalizzate dai criteri di calcolo degli indici di valutazione. Sarebbe difficile da spiegare se davvero il Molise, che ad oggi conta 2 soli ricoveri in terapia intensiva e 194 positivi totali, venisse ancora paragonato, come in questi giorni, alla Lombardia dove i positivi sono oltre 26mila. 
Il ministro Speranza assicuri che verrà fatta una valutazione complessiva, senza basarsi esclusivamente su criteri matematici. I cittadini di regioni come Molise e Umbria non possono finire penalizzati. Peraltro, nel caso del Molise l’indice di valutazione è cresciuto per un piccolo focolaio individuato e circoscritto a Campobasso. E’ opportuno che i cittadini continuino a mantenere alta l’attenzione, nello stesso tempo vanno evitate eccessive penalizzazioni".

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK