Campobasso:tenta di aggredire i Carabinieri, donna ricoverata in Ospedale

L'episodio nel tardo pomeriggio di ieri

| Categoria: Cronaca
STAMPA
printpreview

Campobasso - Attimi di panico ieri a Campobasso, quano una donna di circa 50 anni ha tentato di aggredire con un coltello i Carabinieri che erano entrati di forza nella sua abitazione, e che avevano ricevuto una segnalazione dalle amiche di lei perché le stesse non avevano più sue notizie, temendo che fosse rimasta vittima di un malore.

L’episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di ieria Campobasso, in un appartamento di via Mazzini; la donna era irreperibile, non rispondeva al telefono e al citofono della sua abitazione, ragione che ha spinto i suoi conoscenti a fare una segnalazione ai Carabinieri di Campobasso che sono giunti sul posto insieme ad una squadra dei Vigili del Fuoco e un’ambulanza del 118.

Appena visti i militari dell'Arma, la donna ha iniziato ad urlare e poi ha impugnato un coltello da cucina, tentando di aggredirli, prima di essere immobilizzata e trasportata all’Ospedale Cardarelli dal personale medico dove verrà sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio. Le urla e l’arrivo di Carabinieri, Vigili del Fuoco e 118 hanno destato l’attenzione degli altri inquilini del palazzo e di quelli delle abitazioni circostanti, oltre che di numerosi passanti. 

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK