Partecipa a MoliseCentrale.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sanità: bocciati i piani operativi

Il TAR accoglie il ricorso

Condividi su:

Campobasso - Ancora una bocciatura per la politica sanitaria perseguita dalla coppia Frattura-Rosato; dopo i richiami giunti dal tavolo tecnico presso il Ministero dell'Economia, che imputa al commissario ad acta e al suo vice di non aver fatto abbastanza per ridurre il debito della sanità molisana, adesso arriva anche il TAR Molise a dare un bel colpo alle speranze di riorganizzare il comparto sanitario, visto l'accoglimento del ricorso presentato dal comitato in difesa del Ss. Rosario di Venafro, che di fatto blocca i piani operativi che dovevano servire proprio a ridurre il debito sanitario.

Nella tarda serata di ieri, infatti il collegio presieduto dal giudice Onorato, ha deciso che cconcedere la sospensiva, così come chiesto dai ricorrenti, mentre il giudizio di merito si avrà il prossimo 26 febbraio 2015. L'attesa per questa sentenza nelle stanze della Regione e dell'assesorato alla sanità, ma anche tra i cittadini di Venafro e degli altri comuni che si oppongono ai piani operativi, era molto forte in quanto a questo punto tutto sarà fermo fino a febbraio, a meno che, come prevedibile, la Regione e la struttura commissariale non decidano di fare ricorso al Consiglio di Stato.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook