Covid 19, cambia la modalità di comunicazione dei dati: le mappe prima ai diretti interessati e ai sindaci

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA
È accaduto dopo il tg di Telemolise. Su Molise bacheche dell'altomolise è apparsa la notizie che il direttore dell'Asrem avrebbe detto che non si sarebbero dati più i dati comune per comune. 
 
È una fake news, forse dovuta alla cattiva interpretazione delle parole di Florenzano. Che invece ha deciso di adottare una nuova politica di comunicazione: quella di far sapere  ai sindaci dei nuovi casi positivi e poi comunicarli nella solita tabella riepilogativa. Finora è invece capitato che La Stampa sapesse le cose prima dei primi cittadini.
 
Tutto questo perché il Molise è piccolo e le voci incontrollate possono indurre in allarmismo. I dati saranno quindi regolarmente  forniti agli interessati nel riepilogo serale.  Non saranno oscurate le notizie. Ma verranno date oculatamente. Bisogna continuare quindi ad avere fiducia nelle autorità sanitarie. Saranno loro a ricostruire la mappa epidemiologica e a mettere al sicuro la popolazione da eventuali contagi. 
 
A noi  giornalisti tocca dare sempre notizie certificate. Alla popolazione rispettare le regole dei DPCM.
 

 

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK