Truffe via web: denunciato per riciclaggio un campobassano

Scoperto dalla Polizia Postale del capoluogo

| di Giuseppe Leone
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Campobasso - La crisi economica che ormai attanaglia il Paese da sette anni, ha reso le persone molto più disponibili di una volta a fare qualsiasi cosa pur di avere un posto di lavoro o, come nel caso in questione avere degli extra facili con poco impegno. E' quanto accertatto dalla Polizia Postale di Campobasso che ha scoperto un'altra truffa sul web, che appunto offriva alle ignare vittime un guadagno di 3.000 euro netti al mese con poca fatica e nessuna spesa. 

A questo proposito è stato denunciato in stato di libertà con l'accusa di riciclaggio, un uomo di 50 anni di Campobasso che aveva ricevuto sul suo conto bancario 50 mila euro e, trattenendosi 3 mila euro, aveva riversato il resto dei soldi a società straniere. Il bonifico fraudolento a sua volta proveniva da una società del nord Italia , vittima di un attacco informatico da parte degli hackers.

L'attività partiva da alcuni annunci on line oppure da una email attraverso cui una sedicente società, spesso estera, promette un lavoro da casa poco impegnativo, i cui requisiti richiesti sono solo possedere un PC con una connessione internet, un conto in banca da cui si possa operare online ed una casella di posta elettronica. Una volta dato l’ok la pseudo società manda il contratto in cui si richiedono i dati anagrafici, il numero di conto e la firma. Per contratto è specificato che la pseudo azienda farà dei grossi versamenti sul conto del lavoratore-vittima che, trattenendosi i 3 mila euro previsti, a sua volta riverserà il denaro sul conto di altre società estere, con il money transfer, inconsapevole di diventare parte della frode di riciclaggio.

Il consiglio della Polizia di Stato è quello di diffidare dalle proposte lavorative che promettono grandi e facili guadagni raggiungibili attraverso poca attività lavorativa diffidando, altresì, dalle proposte che provengono via email da società estere sconosciute, prive di specifici riferimenti.

Giuseppe Leone

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK