Lite in famiglia, 43enne arrestato per tentato omicidio

L'uomo attualmente si trova presso il Carcere di Via Cavour a Campobasso

| di Giuseppe Leone
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Bojano - Un uomo di 43 anni, A.L. le sue iniziali, è stato arrestato in flagranza di reato nel tardo pomeriggio di ieri, con l'accusa di tentato omicidio. Ad avvertire i Carabinieri della Compagnia di Bojano, la compagna dell'uomo che secondo la versione raccontata dalla donna, sarebbe stata scaraventata fuori dall'automobile mentre questa era in movimento al termine di un litigio tra i due.

Dopo la segnalazione, gli uomini dell'Arma sono prontamente intervenuti sul posto, precisamente la diramazione A della Bifernina nel territorio di Busso, dove hanno prima accertato i fatti e successivamente tratto in arresto l'uomo con l'accusa di tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia, porto illegale di oggetti atti ad offendere e guida in stato di ebbrezza. Per la donna invece sono state necessarie le cure dei sanitari del 118 anche loro intervenuti sul posto, ed in seguito è stata trasportata presso l'Ospedale Cardarelli di Campobasso, dove a causa delle ferite riportate, escoriazioni multiple e ferite per aggressione e trauma della strada avrà per circa 20 giorni.

L'uomo si trova in questo momento presso il Carcere di Via Cavour di Campobasso a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

 

Giuseppe Leone

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK