Campobasso: 17 rinvii a giudizio per i giovani coinvolti nell'operazione "Drug Dinners"

La decisione arriva quasi un anno dopo i fatti

| di Giuseppe Leone
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Campobasso - 17 persone rinviate a giudizio e che dovranno sostenere nei prossimi mesi un processo, questo l'esito dell'Udienza preliminare che si è tenuta questa mattina presso il Tribunale di Campobasso, nei confronti dei 22 giovani coinvolti nell'operazione "Drug Dinners" condotta nello scorso mese di marzo dai Carabinieri, e che fece molto scalpore nell'opinione pubblica cittadina, visto il coinvolgimento di molti giovani.

Il Blitz dei militari dell'Arma, eseguito lo scorso 29 marzo 2014 dopo una lunga e laboriosa indagine, portò alla scoperta di un vasto traffico di sostanze stupefacenti quali Eroina, cocaina, Kobret, ectastasy e haschish, che costò l'arresto per 10 ragazzi, oltre a 19 persone denunciate e venti perquisizioni, oltre al sequestro di quasi un chilogrammo di sostanze stupefacenti. 

Appena 5 le richieste di patteggiamento accettate nei confronti degli indagati, per loro la partita si è chiusa oggi con l'ammissione delle proprie responsabilità.
 

Giuseppe Leone

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK