Detenuto muore in ospedale, si indaga sulle cause

Probabile l'autopsia sul corpo dell'uomo

| di Giuseppe Leone
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Campobasso - Non ce l'ha fatta Fabio De Luca 46 anni, ad evitare il decesso avvenuto la scorsa presso il reparto di rianimazione dell'Ospedale Cardarelli di Campobasso, dove era stato trasportato d'urgenza lo scorso 4 novembre dal carcere di Isernia in cui era recluso. Per fare luce sulle cause della morte la Procura della Repubblica di Campobasso, potrebbe ordinare di eseguire l'autopsia sul corpo, ma si sa già che l'uomo è giunto a Campobasso in condizioni molto gravi con un serio trauma cranico.

Gli inquirenti sembra che abbiano già proceduto ad ascoltare i compagni di cella dell'uomo, e le ipotesi in campo sono al momento tre: caduta accidentale, aggressione subita da altri detenuti, oppure di altre persone presenti in quel momento all'interno del Carcere di Ponte San Leonardo.

La Procura della Repubblica del capoluogo regionale ha aperto un'inchiesta al momneto contro ignoti, e nelle prossime ore quasi certamente potrebbe ordinare lo svolgimento dell'autopsia sul corpo del 46enne, che in questo momento si trova all'obitorio dell'Ospedale Cardarelli di Campobasso.

 

 

Giuseppe Leone

Contatti

redazione@molisecentrale.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK